Linux Day 2024

From PNLUG
Jump to: navigation, search
pagina in allestimento

Cos'è

Il LINUX DAY è la principale manifestazione di promozione di GNU/Linux e del Software Libero in Italia promossa da dall’Italian Linux Society (ILS): centinaia di appuntamenti nelle principali città italiane per conoscere, capire, condividere ed approfondire la cultura che ha cambiato e continua a cambiare il nostro mondo.

Quando

Il LINUX DAY si terrà Sabato 26 Ottobre 2024.

pagina in continuo aggiornamento


Coordinamento evento

  • Claudio Driussi
  • Moreno Cervesato
  • Alain Modolo: rapporti con le scuole

ARGOMENTI


Attivismo Hacker Etico

Temi

  • nella mattinata un incontro di due ore riguardo la storia degli attivisti hacker etici come Julian Assange, Chelsea Manning, Aaron Swartz e molti molti altri. Con particolare riguardo a come il principale scopo di questi fosse quello di rendere libera la conoscenza nello stile delle licenze Creative Commons.
  • Verrà affontato anche, nello specifico, il rapporto che a più riprese vide incrociarsi la vita di Aaron con Wikipedia, come contribuì, cosa contestò, in cosa collaborò, le sue indagini statistiche nell'utilizzo della piattaforma collaborativa più grande del mondo.
  • al pomeriggio ci sarà uno workshop che entrerà all'interno della tecnica usata da questi hacker e gli sviluppi legali che ciò ha comportato e comporta anche ai giorni nostri

Relatori

Intelligenza artificiale

Temi

  • Pietro Savastano propone un talk in cui parlerà di AI e dei LLM (Large Language Models) ed in particolare del progetto Open Source https://github.com/cheshire-cat-ai/core di cui è coordinatore. Si tratta di un RAG (Retrivial Augmented Generation) pronto all'uso che permette di specializzare gli LLM con contenuti personalizzati.
  • Come workshop Pietro integrerà in cheshire-cat i dati provenienti da https://it.wikipedia.org anche in modo automatico tramite plugin con ricerche su parole chiave.
  • casi d'uso delle LLM in ambito industriale e comunicativo
  • gli aspetti etici e gli orientamenti legislativi nell'ambito delle IA.

Relatori

Intelligenza Artificiale Open-Source nella Produzione Industriale

Temi

Nel mio intervento al Linux Day 2024, esplorerò l'integrazione delle tecnologie open-source nel contesto della produzione industriale, con un focus su Internet of Things (IoT) e Intelligenza Artificiale (IA). Analizzerò come la spinta del software libero stia costringendo a far evolvere il mondo industriale dominato dal software proprietario, offrendo alle imprese manifatturiere un potenziale straordinario per l'avanzamento tecnologico.

Illustrerò come le soluzioni basate su tecnologie open-source possano portare a innovazioni significative e a una maggiore flessibilità di gestione, consentendo alle aziende di rispondere più rapidamente alle esigenze del mercato. Inoltre, discuterò le sfide tecniche e organizzative legate all'adozione di queste tecnologie, presentando casi di studio reali.

L'intervento intende fornire una panoramica delle opportunità offerte dall'IA e dall'IoT open-source, dimostrando come queste tecnologie possano diventare un fattore chiave per il futuro della produzione industriale.

Relatori

Diego Tosato è un informatico con una dottorato in visione artificiale. Con oltre 20 anni di esperienza nel settore dell'intelligenza artificiale, Diego ha applicato le sue competenze a una vasta gamma di progetti industriali nell'ambito della ricerca e sviluppo. Attualmente guida il team "Machine Intelligence" presso Galdi Srl, dove sviluppa soluzioni intelligenti end-to-end utilizzando tecnologie open-source. È autore di diversi articoli scientifici che esplorano le applicazioni avanzate dell'IA nelle industrie manifatturiere.

Videogiochi e programmazione utilizzando Minetest

Temi

  • Utilizzare un videogioco per scopi didattici? Certo, ricrea la tua scuola, il tuo quartiere, la tua città con MineTest.
  • Alternativa Open Source del gioco di grafica Voxel. Illustreremo come funziona ed i progetti già in corso presso alcune scuole Europee.
  • LUA: un linguaggio di programmazione molto semplice, che su Minetest viene usato per creare videogiochi. Esploreremo anche alcuni modelli predefiniti "template" usati da Wikipedia creati con lo stesso linguaggio
  • Minecraft à la carte, nato originariamente per quel software, unisce ora anche Minetest e OSM (openstreetmap) per creare planimetrie 3D

Relatori

Blender, il render che va di moda

Temi

  • Generare contenuti 3d multimediali con il programma Open Source Blender anche con il riutilizzo di risorse disponibili con licenza Creative Commons.
  • Blosm (Blender Openstreetmap addon): verrà illustrato come ricavare dati dal terreno del mondo reale con texture. L'addon permette di navigare su OSM direttamente da Blender, selezionare un'area e importare la mesh dell'elevatura del terreno già mappata direttamente nella scena 3D.

Relatori

Michele Canova - CG Artist leggi la bio

Sviluppo cloud - un esempio: controllo inquinamento luminoso

Temi

Utilizzare la rilevazione dei dati di una sonda SQM (Sky Quality Meter) come modello per lo sviluppo di un'applicazione moderna in ambito cloud per la raccolta e l'analisi di dati provenienti da dispositivi connessi.

Il software ipotizzato utilizzerà una serie di strumenti messi a disposizione dai cloud providers quali funzioni Lambda, Time Series DB, Object Store e strumenti per la visualizzazione dei dati.

Lo scopo del progetto è duplice: mostrare un prototipo che sia da modello per analoghi progetti di rilevazione e consentire a partecipanti un approccio critico alle tecnologie Cloud valutandone i pro e i contro.

-> Scarica una presentazione

relatori

  • Cristian Pavan: software engineer @CloudAcademy, con una passione per Linux e IoT.

Gli piace giocare con nuovi linguaggi e tecnologie, godendosi la vita all'aria aperta!

  • Stefano Morandi: IIoT engineer @Galdi, appassionato di software libero e di astronomia, tenta spesso di fondere le sue passioni. Non necessariamente con successo.

alternative

  • presentazione generale: 1h
  • workshop, sviluppo live di un prototipo: 4h (da verificare la fattibilità)

Sicurezza informatica - le nuove sfide

Temi

Verranno prese in esame le principali tematiche da considerare per la messa in sicurezza di dati e sistemi. Queste saranno analizzate nel concreto, andandone ad evidenziare le vulnerabilità che possono portare alla perdita di dati o blocchi operativi ed individuando le misure necessarie per rinforzarne la sicurezza.

Relatori

Andrea Swirner (Consulente e Imprenditore nel campo della sicurezza informatica) (leggi la bio)

Gestione Aziendale con Odoo - Il gestionale Open Source

Temi

Scopriamo il gestionale che ti permette di gestire tutte le tue attività in un'unica piattaforma. Nato nel 2005 è il gestionale che sta avendo una crescita esponenziale in tutto il mondo. Conosceremo il lavoro della Odoo Community Association. Un esempio di come la comunità contribuisce a migliorare il prodotto.

Relatori

Marcello Frare, Sergio Zanchetta, Stefano Consolaro, (Gruppo Odoo Italia, )

LOGISTICA

Segreteria

Streaming Video

Assistenti Aule

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Foto e Video

Interventi di Saluto

Volontari evento

Sabato 26 Ottobre: apertura allestimenti ore 7.00
  • Alain Modolo
  • Claudio Driussi
  • Moreno Cervesato

To do list

Promozione

  • Locandina -
  • Volantinaggio -
  • Stampa delle locandine e del programma dell'evento per il pubblico -
  • Evento sui social
  • Evento su sito associazioni Comune di Pordenone
  • Evento su sito LinuxDay.it

Patrocini

  • Richiesta di contributo al Comune di PN - da fare: Claudio
  • Richiesta di patrocinio al Comune di PN - da fare: Claudio
  • Richiesta di contributo alla BCCPM - da fare: Claudio
  • Richiesta di contributo al Microgrant di Wikimedia Italia da fare: Claudio. FATTO DA ALAIN
  • Richiesta di contributo a ILS: FATTO DA ALAIN
  • Richiesta di contributo al consiglio regionale FVG altre info- da fare: Claudio

Colloqui con le scuole

  • Kennedy - Zanussi: colloquio col dirigente sabato 4 maggio, Alain e Moreno. Fatto
  • Mattiussi - Pertini: colloquio con la dirigente e Loris, sabato 4 maggio, Alain e Moreno. Fatto
  • Galvani: colloquio con il dirigente e M. Agosto: lunedì 13 maggio ore 16.30. Alain e Moreno: Fatto

Altro

  • Prenotazione locali consorzio universitario. In attesa di risposta patrocinio.

Da sollecitare: Moreno, Claudio

Hospitality

Colazione (caffè e brioche) offerta da PNlug per i relatori e i volontari, ore 07:00 per l'allestimento ed i preparativi d'accoglienza.

Pasto concordato con bar universitario:

I pasti e le colazioni vengono interamente offerti a relatori e collaboratori dal PNlug.

Allestimento

Area espositiva

Segreteria + Distro Machine

  • 1 banco grande
  • 2 sedie
  • 1 ciabatta elettrica


Branding

  • Piazzare un rollup PN LUG ben visibile all'entrata
  • Affiggere un paio di locandine a colori nelle porte a vetri all'entrata

Aule

  • Dotare ogni aula di adattatori VGA/HDMI
  • Verificare la necessità di cavi VGA
  • Piazzare un rollup PN LUG in Aula Magna S1
  • Affiggere locandine a colori all'entrata delle aule utilizzate per l'evento
  • Stampare indicazioni (frecce) per raggiungere l'aula S14 al primo piano

Connettività

Disponibilità logistiche e materiali

PN LUG

Locali Universitari

Atrio Edificio S

Tavoli e sedie per l'area espositiva e la segreteria messi a disposizione dall'Università (verificare Venerdì).

Aule disponibili Edificio S

  • Aula magna S1, Edificio S, piano terra, 160 posti
  • Aula S8, Edificio S, piano terra, 70 posti
  • Aula S6, Edificio S, piano terra, 90 posti
  • Aula S3, Edificio S, piano terra, 90 posti (non utilizzata per l'evento)
  • Aula S14, Edificio S, primo piano, 40 posti (utilizzata solo la mattina)

Riservato ai Tutor e Collaboratori


  • Coloro che effettuano spese per le quali richiedono il rimborso devono presentare pezza giustificativa d'appoggio (es. scontrino per la cena)
  • al termine del proprio compito di prega di:
    • compilare e consegnare il modulo riassuntivo di tutte le spese (viaggio, pasti, ecc.) in maniera cartacea (comprensivo delle pezze giustificative) al tesoriere di PNlug oppure, se impossibilitati, inviandole via mail a info(at)pnlug.it

scarica qui il modulo

Sicurezza

Rispettare la capienza massima delle aule, non ostruire le vie di fuga.

Ripartizione dei contributi

Nota: quanto sotto sono voci di bilancio preventivo. A consuntivo seguirà l'elenco dettagliato della ripartizione di tutte le spese.

  • I fondi pari a € 1000,00 (in fase di assegnamento) erogati da ILS - Italian Linux Society saranno utilizzati per pagare le spese di viaggio, vitto ed alloggio dei/delle relatori/relatrici.
  • Il microgrant di € 1000,00 assegnatoci da Wikimedia Italia sarà utilizzato presumibilmente per le spese di affitto/pulizie dei locali in cui si terrà la manifestazione ed il materiale pubblicitario.