Introduzione a Odoo

From PNLUG
Revision as of 18:56, 5 September 2018 by Primes2h (talk | contribs) (Primes2h moved page Introduzione (Odoo) to Introduzione a Odoo)

(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search


Come funziona?

Inserisci una sola volta il dato nel database del gestionale e lo utilizzerai per tutte le tue necessità gestionali.


A che cosa serve?

A raggruppare le informazioni, uniformare le interfacce, migliorare l'efficienza. Il tutto, aprendo le porte all'open source.

A chi serve?

A chiunque desideri mettere ordine e avere il controllo completo dei dati, in qualsiasi attività, aumentando così l'efficienza e semplificando i processi.


Da dove proviene?

  • Anche la Odoo Comunity Association (OCA) ha un ruolo fondamentale nello sviluppo e promozione del programma. https://odoo-community.org/
  • Esiste anche un gruppo d'imprese italiane che lavorano allo sviluppo e alla localizzazione di Odoo, con i quali abbiamo il piacere di essere in contatto. http://openerpitalia.net/


Un po' di storia

OpenERP, ora Odoo, nacque nel 2005 ad opera di Fabien Pinckaers con il nome TinyERP e con il proposito di rivoluzionare il mondo del software per le imprese. Nel maggio del 2014 ha cambiato nome in Odoo.

Odoo (già OpenERP) ora deve definitivamente considerarsi una suite di prodotti software attivamente supportata da una community internazionale e da una italiana ai fini della localizzazione.

Il software è open source ed è rilasciato secondo i termini della GNU Lesser General Public License.

Riguardo Odoo sono stati scritti diversi libri,[1] alcuni dedicati ad aree funzionali specifiche come la contabilità,[2] altri all'ambiente di sviluppo.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Odoo


Perché ci piace Odoo?

  • perché è un software open-source
  • perché è stato scritto quasi totalmente in Python / JavaScript / XML
  • perché utilizza database PostgreSQL
  • perché c'è una comunità di sviluppo e assistenza
  • perché è web-based
  • perché posso ottimizzarlo e svilupparci ciò di cui ho bisogno
  • perché è semplice e intuitivo
  • perché ha un obiettivo ambizioso


Da migliorare

  • il supporto verso la localizzazione contabile italiana è insufficiente o comunque disomogeneo, ma ci sono degli add-on che risolvono il problema
  • il flusso documentale del ciclo attivo e passivo è semplificato ma insufficiente per la realtà amministrativa italiana; il supporto ai DDT e alle evasioni parziali è ancora carente.


Lista dei desideri

Odoo è in continuo e rapido sviluppo. Esistono centinaia di moduli sviluppati dalla comunità e dalla casa madre liberamente utilizzabili, quindi a volte le cose che non riusciamo a trovare forse sono disponibili facendo le ricerche giuste. Però ci sono cose che proprio sembrano assenti.

Ad esempio, la Gestione documentale intrinseca.

Sarebbe bene che ci fosse un sistema di documentazione integrato che per ogni elemento della interfaccia utente fornisse la guida contestuale, ad esempio ogni form dovrebbe avere un pulsante di "help", la documentazione dei campi dovrebbe essere inserita direttamente a livello di "plugin" in modo che se si scriverà un plugin che espande una certa form, anche la documentazione verrà aggiornata di conseguenza.

A questo punto non sarebbe impossibile produrre automaticamente un manuale in PDF personalizzato per ogni installazione, semplicemente leggendo e seguendo i moduli già installati.

Resta aperto il problema della traduzione dei messaggi. Forse si potrebbe attivare nel plugin una cartella separata per ogni lingua, dove i contributori potrebbero fornire al produttore le versioni localizzate nella lingua desiderata.