Open Design Conference

Da PNLUG.

Open Design Conference 2016

Riferimenti

Che cos'è

Il Pordenone Linux User Group è lieto di presentare la prima conferenza italiana sulla Progettazione Open Source, il primo appuntamento di una (ci auguriamo) lunga serie di conferenze annuali per conoscere lo stato dell'arte degli strumenti software per la progettazione (CAD, CAE, CAM, FEM) aperti e liberi e i più interessanti progetti Open Hardware in ambito architettonico e ingegneristico.

ODC2016 Header 3-1.jpg












In primo piano

  • FreeCAD, la potente piattaforma software per la progettazione tridimensionale. Un modellatore solido parametrico pronto per l'impiego nei più svariati ambiti: architettura, ingegneria, prototipazione, fabbricazione digitale, ecc.
  • LibreCAD, un software CAD 2D minimale e leggero che ha da poco introdotto un efficace DWG importer nativo e completamente Open Source e che promette interessantissimi sviluppi per la versione 3.0 in arrivo.
  • Formati Aperti nell'ambito CAD, affrontare le problematiche di vendor lock-in e potenziare la capacità di collaborare al progetto.
  • App Android e iOS per l'ufficio tecnico in mobilità: OPEN CASCADE CAD Assistant, LibreOffice Viewer, OwnCloud Client, ecc.
  • OwnCloud e LibreOffice a supporto dell'office automation dell'ufficio tecnico.
  • Co-Design & Co-Create, cosa vuol dire realizzare un progetto (hardware) in maniera aperta e collaborativa.
  • FabLab zero fuffa, come, molto concretamente, i laboratori di fabbricazione digitale possono aiutare la realizzazione del progetto.
  • E molto altro ancora!

Non solo Linux

Tutte le soluzioni software che verranno presentate sono multi-piattaforma, quindi disponibili per sistemi operativi GNU/Linux, Windows, Mac OS X e, nel caso di applicazioni mobili, per Android e iOS.

Quando

Sabato 20 Febbraio 2016, dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Dove

Polo location.jpg
L'evento si terrà presso il

Polo Tecnologico Andrea Galvani di Pordenone
Via Roveredo, 20/b - 33170 PORDENONE
Link sito

Mappa Polo.png







Link Open Street Map
Si ringrazia Open Street Map per la cartografia.


















Registrarsi all'evento

I partecipanti (pubblico) possono pre-registrare la propria presenza e quindi agevolare la macchina organizzativa ottenendo la massima qualità di servizio.
I partecipanti registrati potranno ritirare all'ingresso il press-kit (depliant e brochure informativi) dell'evento.
Ecco il link per registrarsi all'evento: Open Design Conference 2016 | Eventbrite

Social Media

L'evento su Facebook: a questo link
L'hashtag su Twitter: #ODC2016PN
Lo storyteller ufficiale dell'evento sarà Luca Vivan.

Comunicato stampa

Dal blog di PNLUG.it: "Open Design Conference 2016, il comunicato stampa ufficiale"

Locandina

Scarica la locandina con il programma: ODC2016_Locandina_2.pdf

Collaborare

Call for papers

Lo staff organizzativo sarà lieto di considerare l'inserimento all'interno dell'evento di contenuti e progetti (sotto forma di interventi da inserire nella scaletta della conferenza, speed talk o banchetti per l'area espositiva) che soddisfino i seguenti requisiti:

  • Progetti realizzati con software e strumenti Open Source
  • Progetti prototipati con software e strumenti Open Source
  • Progetti Open Source/Open Hardware negli ambiti architettonico, ingegneristico, industriale, artigianale, robotica, ecc. (per esempio: strutture, macchinari, veicoli, mobili, accessori, ecc.)
  • Soluzioni Open Source per l'office automation dell'ufficio tecnico (solo per speed talk e area espositiva)

Le proposte potranno essere inviate via mail al seguente indirizzo entro e non oltre Sabato 30 Gennaio 2016.

Patrocini

Enti, Ordini, Collegi, Associazioni di Categoria sono caldamente invitati a patrocinare l'evento contribuendo alla promozione e coinvolgendo i propri iscritti/associati. I responsabili possono prendere contatto con lo staff organizzativo tramite il seguente indirizzo mail.

Sponsorship

Si ricercano sponsor (coerenti rispetto ai temi proposti e allo spirito dell'evento) che aiutino a coprire le spese dell'evento (materiale promozionale, ristoro, eventuali rimborsi spesa per relatori esterni, ecc.). Gli interessati possono prendere contatto con lo staff organizzativo tramite il seguente indirizzo mail.

Programma

Conferenza

La conferenza si terrà presso la Sala Blu (piano terra).
Tra un intervento e l'altro si considerano 5 minuti "tecnici".

Programma:

Orario Descrizione Relatore
08:30 Apertura cancelli e accoglienza visitatori
09:00 - 09:30 Open Design Conference, i temi e gli obiettivi presenti e futuri dell'evento Giovanni Longo
09:35 - 10:15 FreeCAD: Engineering goes Open Source (intervento in lingua inglese) Javier Martínez
10:20 - 11:00 QCAD, un CAD Open Source facile ed essenziale / Il progetto "Software Libero per l'Architettura" Arch. Marco Ferrara, Arch. Marzia Filatrella
11:00 - 11:10 Pausa caffè
11:10 - 11:40 La new mobility: Open Source per veicoli elettrici. Intervento via video-messaggio Tin Hang Liu
11:40 - 12:10 Tavola rotonda "Linux è pronto per i professionisti e le PMI?" Modera Giovanni Longo. Marina Latini, Dario Cavedon, Gabriele Trombini
12:10 - 12:20 The Arch workbench of FreeCAD, its main concepts and features. Intervento via video-messaggio (in inglese) Yorik Van Havre
12:20 - 13:00 "FabLab zero fuffa", tavola rotonda sui laboratori di fabbricazione digitale del nostro territorio. Modera Giovanni Longo. Aljaž Srebrnič, Carlo Fonda, Ivan Bortolin, Mirco Piccin, Sebastiano Mestre
13:00 - 14:00 Pausa pranzo
14:00 - 14:40 LibreOffice, la soluzione Open Source più efficace per l'Office Automation Sonia Montegiove
14:45 - 15:15 OwnCloud, una piattaforma Open Source per il cloud storage e la gestione collaborativa del progetto Amedeo Fadini
15:20 - 15:50 KiCad, un software Open Source per progettare circuiti elettronici Aljaž Srebrnič
15:50 - 16:00 Pausa caffè
16:05 - 16:35 Prototipo del tavolo “D” secondo il concept Open Source “Autoprogettazione” elaborato dall'architetto e designer Enzo Mari Sebastiano Mestre
16:40 - 17:10 Devaluation party: Ferro, Arte e Riuso in FabLab Castelfranco Veneto Alessandro Mason
17:15 - 17:45 Progetto interfaccia Open Source per la domotica e gioco educativo per bambini sordi realizzato con Arduino e la stampa 3D Carlo Fonda
17:45 - 18:00 Considerazioni finali, domande dal pubblico e chiusura evento


Area Espositiva

I banchetti espositivi sono dislocati presso l'area ristoro (piano terra) e al primo piano, nell'area che si affaccia sopra l'area ristoro (seguendo le indicazioni).

Speed Talks

Gli Speed Talk si terranno nella zona in fondo all'area ristoro (piano terra), allestita con proiettore e sedie per il pubblico.
Tra un intervento e l'altro si considerano 5 minuti "tecnici".
Sono disponibili 20 interventi di max 15 minuti l'uno.

Orario Descrizione Relatore
09:30 - 09:45 LeenO: il computo metrico e la contabilità di cantiere su fogli di Calc LibreOffice Geom. Giuseppe Vizziello
09:50 - 10:05 Small business server: Zentyal + IPFire Alessio Spoto
10:10 - 10:25 iDempiere Italia - Presentazione Associazione Marco Longo
10:30 - 10:45 Ubuntu Phone e la convergenza: il "dispositivo unico" in grado di sostituire smartphone e desktop Dario Cavedon
10:50 - 11:05 Hackerspace Design Patterns, regole e suggerimenti per creare un Hackerspace Aljaž Srebrnič
11:10 - 11:25 Presentazione del CrunchLab Sebastiano Mestre
11:30 - 11:45 Vino, stampa 3D e Arduino: dall'idea alla macchina usando una bottiglia di vino, una stampante 3D e un paio di Arduino Genuino Mirco Piccin
11:50 - 12:05 Benchmark: la workstation Linux alla prova dei fatti Igor Vukajlovic
12:10 - 12:25 Linux, opportunità per le PMI in crisi Gabriele Trombini
12:30 - 12:45 Virtual prototyping (FEM, multicorpo, CFD): la sfida può essere 'aperta'? Igor Messina
14:30 - 14:45 Introduzione ad OpenSCAD, un linguaggio Open Source di modellazione 3D Carlo Fonda
14:50 - 15:05 Insegnare a progettare insieme: appunti per una didattica Open Source Arch. Marco Ferrara
15:10 - 15:25 Esempi pratici di modellazione 3D parametrica con OpenSCAD Carlo Fonda
15:30 - 15:45 GIS, gli Open Data Geografici come strumento di lavoro Amedeo Fadini
15:50 - 16:05 NiCr: Open Source Foam Cutter Javier Martínez
16:10 - 16:25 Gestione progetti con ProjectLibre, l'alternativa Open Source a Microsoft Project Enrico Brovedani
16:30 - 16:45 SUSE Studio e openQA, life is too short for manual building and manual testing Marina Latini
16:50 - 17:05 Progettazione e realizzazione di un orologio da polso binario Open Source Emanuele Santellani
17:10 - 17:25 LibreOffice: macro ed estensioni Antonio Faccioli
17:30 - 17:45 Wiild, una Lavagna Digitale per professionisti e PMI Alain Modolo


Hospitality

Connessione Wi-Fi

Sarà disponibile una connessione Wi-Fi libera per tutti i partecipanti all'evento.
Il nome della rete sarà: ODC2016PN.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al banchetto della Segreteria.

Ristoro

La struttura che ospita l'evento offre un'area ristoro dotata di distributori automatici per caffè, bibite e snack.
Per la pausa pranzo sarà disponibile un chiosco nel parcheggio del Polo.

Organizzazione

Coordinamento Evento

  • Giovanni Longo
  • Marco Longo
  • Sergio Zanchetta

Co-organizzatori

In ordine alfabetico:

  • CrunchLab, riferimento Sebastiano Mestre
  • FabLab di Castelfranco Veneto, riferimento Mirco Piccin
  • FabLab di Udine, riferimento Ivan Bortolin
  • Mittelab, riferimento Aljaž Srebrnič
  • SciFabLab, riferimento Carlo Fonda

Patrocini

In ordine alfabetico:

  • Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Pordenone
  • Collegio Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati di Pordenone
  • Confartigianato Pordenone
  • IAL FVG (referente Carlo Marsich)
  • Ordine degli Architetti di Pordenone
  • Ordine degli Ingegneri di Pordenone
  • Polo Tecnologico "Andrea Galvani" di Pordenone
  • Pordenone Fiere

In attesa di conferma:

  • Comune di Pordenone

In ordine alfabetico:

Ospiti

In ordine alfabetico:

  • Dario Cavedon, comunità italiana ed internazionale di Ubuntu
  • Gabriele Trombini, Fedora Ambassador
  • Javier Martínez, blogger per "Linux for an engineer", studente spagnolo di ingegneria, progettista e sviluppatore di estensioni per FreeCAD
  • Arch. Marco Ferrara e Arch. Marzia Filatrella, progetto "Software Libero per l'Architettura", studio mfarchitetti, Milano
  • Marina Latini, Presidentessa di The Document Foundation (neo insediata dal 18 febbraio), Vice Presidente Associazione LibreItalia, Certificata LibreOffice per Training e Migrazioni, openSUSE advocate
  • Sonia Montegiove, Presidente Associazione LibreItalia
  • Tin Hang Liu, Co-Fondatore e CEO OSVehicle (attraverso un videomessaggio)
  • Yorik Van Havre, architetto presso la Uncreated (Saõ Paulo, Brazil) e sviluppatore di FreeCAD (attraverso un videomessaggio)

Staff

Per l'allestimento evento (Venerdì), in ordine alfabetico:

  • Enrico Brovedani
  • Giampietro Lisei
  • Igor Vukajlovic
  • Paolo Garbin
  • Renato Pillittu

Per la giornata di Sabato, in ordine alfabetico:

  • Alain Modolo
  • Andrea Mario Piovesana
  • Claudio Driussi
  • Enrico Brovedani
  • Giampietro Lisei
  • Michele Coromer
  • Renato Pillittu

Logistica

Accesso ad internet per tutti tramite connessione Wi-Fi, nome della rete: ODC2016PN.

Conferenza, Sala Blu

  • Riservare un numero opportuno di posti in prima fila per le autorità presenti (in particolar modo all'apertura dell'evento)
  • Ci vuole un addetto al controllo dei tempi degli interventi

Area Espositiva

Collocazioni da verificare e confermare.
In ordine alfabetico:

CrunchLab

Collocazione: area ristoro, piano terra
Area occupata: 2m x 1m (nr.2 banchi + nr.2 sedie) + lo spazio necessario per il loro tavolo Open Source in esposizione
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

FabLab Castelfranco Veneto

Collocazione: area ristoro, piano terra
Area occupata: 2m x 1m (nr.2 banchi + nr.2 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

FabLab Udine

Collocazione: area ristoro, piano terra
Area occupata: 2m x 1m (nr.2 banchi + nr.2 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

FabLab Vittorio Veneto

Collocazione: primo piano
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.2 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

iDempiere Italia

Collocazione: primo piano
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.2 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

IAL FVG

Collocazione: area ristoro, piano terra, vicino a postazione FabLab Udine
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.1 sedia)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

Laboratorio Linux per professionisti e PMI (Fedora, openSUSE, Ubuntu)

Collocazione: primo piano
Area occupata: sala riunioni 2
Utenze richieste: utenze elettriche già presenti

LibreItalia

Collocazione: area ristoro, piano terra
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.1 sedia)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

Linolab

Collocazione: primo piano, contigua al banchetto Mittelab
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.1 sedia)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

Mittelab

Collocazione: primo piano
Area occupata: 2m x 1m (nr.2 banchi + nr.5 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

Nachste.it (sponsor)

Collocazione: area ristoro, piano terra
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.1 sedia)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

PN LUG - Laboratorio Proxmox

Collocazione: primo piano
Area occupata: sala riunioni 1
Utenze richieste: utenze elettriche già presenti

SciFabLab

Collocazione: area ristoro, piano terra
Area occupata: 2m x 1m (nr.2 banchi + nr.2 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

Software Libero per l'Architettura

Collocazione: primo piano
Area occupata: 1m x 1m (nr.1 banco + nr.2 sedie)
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)

Area Speed Talk

Collocazione: in fondo all'area ristoro (per proiettare sulla parete)
Area occupata: spazio per un banchetto (anche piccolo) per il proiettore e circa 4 file da 6 sedie per il pubblico
Utenze richieste: nr.1 stacco elettrico (scarpetta)
Attrezzatura: nr.1 proiettore

Segreteria PN LUG

Collocazione: alla reception all'ingresso del Polo.